L'Esistenza Di Dio - Storia Della Prova Ontologica Da Descartes A Kant - A Cura Di: Emanuela Scribano - Recensione Di: Paolo Montanari

 


E'  un interessante saggio uscito in questi giorni in libreria. Emanuela Scribano è professoressa  emerita di Storia della Filosofia alluniversità Ca'Foscari di Venezia. Grande esperta della filosofia di Spinoza, in questo saggio, vuole ricostruire i fondamenti filosofici e teologici dei cambiamenti che le prove dell'esistenza di Dio  hanno subito a partire dall'argomento di Anselmo. 

Una conoscenza chiara della natura di Dio, la si riscontra nel pensiero di Descartes ed è all'origine della supremazia della prova che Kant chiamerà ontologica e che avrà un grande impatto nel pensiero moderno. 

La storia della prova a priori dell'esistenza di Dio ha giustificato in modo esemplare una storia della filosofia che fosse prima di tutto storia delle teorie filosofiche. Il libro in sette capitoli e ricche note e riferimenti bibliografici, ha dunque un valore di recupero del passaggio filosofico di carattere ontologico nella storia della filosofia da Anselmo d'Aosta a Kant.


Paolo Montanari


Comments